Eron: #present #past #sentiment #dust – Solo exhibition, Milano

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

La Galleria Patricia Armocida è lieta di annunciare la mostra personale di Eron dal titolo #present #past #sentiment #dust, inaugurazione martedì 13 Settembre ore 19.

L’artista italiano Eron, consacrato quest’anno dall’Enciclopedia Italiana Treccani come uno tra i più dotati e virtuosi interpreti della scena dell’arte urbana e della pittura contemporanea internazionale, presenta per l’occasione una serie di lavori inediti in tecnica mista su carta, spray paint su tela e sculture.

La mostra personale si basa in parte sullo stesso principio con cui l’artista realizza le sue opere su muri e oggetti in varie parti del mondo, prendendo spunto dal fenomeno percettivo conosciuto con il nome di Pareidolia.
Si tratta di una tendenza istintiva e automatica a trovare strutture ordinate e forme familiari in immagini disordinate; l’associazione si manifesta in special modo verso le figure e i volti umani. La Pareidolia consente spesso di dare una spiegazione razionale a fenomeni apparentemente paranormali, quali le apparizioni d’immagini su muri o la comparsa di “fantasmi” in fotografie.
Eron riproduce le tipiche macchie di umidità, muffa e ruggine su pareti, oggetti antichi e vecchi supporti creando suggestivi soggetti figurativi. Una fusione poetica tra pittura, presente, passato, sentimento, polvere e fenomeni percettivi. Con questa serie di opere contestualizzate è come se, concettualmente, pareti e vecchi oggetti trasudassero immagini, frammenti di memoria e di storia legata al supporto stesso.

Eron (Rimini, 1973) è un artista italiano di fama nazionale e internazionale. Avvicinatosi all’arte urbana e al writing fin da giovanissimo, ne diventa verso la fine degli anni Ottanta e i primi anni Novanta, uno dei primi promotori in Italia. Frequenta la scuola d’Arte di Urbino, che gli fornisce una formazione strutturata e gli permette di estendere e perfezionare le tecniche espressive, in particolare il linguaggio figurativo. Nel corso degli anni elabora uno stile personalissimo ispirandosi a elementi reali che ripropone esprimendoli con tecniche innovative. Attraverso l’uso di vernici acriliche e la tecnica dello spray, sviluppata fino a livelli virtuosistici, Eron raggiunge una straordinaria resa mimetica su larga scala, come edifici e componenti urbane, o più ridotta, come tele e supporti di varie dimensioni. Questo linguaggio è il mezzo espressivo per dare forma a tematiche di profondo valore. La sua poetica si basa su tale tecnica unica e di altissimo livello che diventa veicolo d’immagini poetiche ed evocative.

Negli ultimi anni Eron ha avviato una serie di opere su parete e su altri elementi in cui si dà forma a figure o personaggi più o meno noti che diventano simbolo di questioni e di temi contemporanei di interesse generale. Riproducendo con la tecnica mimetica difetti estetici o strutturali di muri, che appaiono sporchi e vecchi, l’artista fa “trapelare” forme, targhe e ritratti spesso legati al luogo in cui l’opera sorge, che raccontano una storia. Nel 2012 il MMOMA magazine, la rivista ufficiale del Moscow Museum of Modern Art ha dedicato un ampio articolo sull’originalità e sulla poetica del suo stile pittorico.

GALLERIA PATRICIA ARMOCIDA
Via Argelati 24, 20143 Milano
tel +39 0236519304/+39 3397291034

Posted in Uncategorized

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

*