Milano: il Comune mette a disposizione 100 muri per la street art

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Rozza: “L’Amministrazione comunale riconosce il valore della street art e rompe il muro del proibizionismo”. Granelli: “Polizia locale sempre più impegnata a contrastare il graffitismo vandalico”
Cento muri liberi per la street art in città, dove gli artisti potranno realizzare le loro opere e riqualificare i luoghi. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale, contenuto nella delibera approvata oggi in Giunta, è valorizzare il territorio, in particolare le periferie, incrementare il senso di sicurezza e il rispetto della legalità attraverso il contributo e la partecipazione dei writer. Per questo il Comune mette a disposizione muri di tutti i quartieri della città, eccetto la Zona 1, per l’arte di strada.

Tutti i dettagli qui.

NDR: tutti i muri sono già dipinti (cosa ci si poteva aspettare da questa amministrazione?), saranno felici le crew legittime proprietarie degli spazi…

Posted in Graffiti Writing, Graffiti Writing Burners, Street Art Tagged with: , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

*