One size fits all: Dumbo in collaborazione con il Comune di Milano

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

A Milano la moda unisce proprio tutti.

25 – 27 settembre a Milano, presso Palazzo Morando – Costume Moda Immagine, in via Sant’Andrea 6 – Dalle 9,00 alle 17,30

ONE SIZE FITS ALL, progetto di Ivano Atzori, promosso in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, arruola nomi influenti nel panorama moda internazionale che possono al meglio interpretare l'oggetto-icona così caro all'artista: il passamontagna.

"La moda non è solo trasformazione o travestimento, ma anche trasferimento di identità – spiega l'assessore alla Cultura del Comune di Milano Massimiliano Finazzer Flory – Questi passamontagna ci fanno giocare con tutte e tre le situazioni. L'ambiguità di questo copricapo è terreno di lavoro per l'arte, perché può evocare sentimenti di inquietudine psicologica, ma anche di sicurezza fisica. Abbiamo voluto aderire a questo progetto – continua Finazzer Flory – perché, in questo caso, la moda si confronta con lo sguardo, con gli occhi: sotto il passamontagna si può nascondere un volto ma non gli occhi che ci seducono, attirano e interrogano".

Il passamontagna evoca una reazione istantanea, ha un effetto forte ed immediato: la negazione della propria identità. Ciò che colpisce l'artista è l'eleganza delle sue linee e l'austerità innata che lo eleva automaticamente alla stregua di uno smoking o di una décolleté. Ha sempre protetto il volto dell'artista e ora è il veicolo che lo ricongiunge con il mondo esterno.

Prendono parte al progetto alcuni tra i migliori interpreti della moda contemporanea: Haider Ackermann, Neil Barrett, Ennio Capasa, Missoni, N°21, Raf Simons, Riccardo Tisci, Vivienne Westwood, Bernhard Willhelm.

Una collezione alta e provocatoria composta da pezzi unici realizzati da personalità differenti che spiccano per talento e ricerca. Il progetto ha come sostenitore Absolut Vodka, brand dall'animo eclettico che annovera una tradizione di importanti eventi legati alle diverse espressioni artistiche d'avanguardia, spaziando dalla moda all'arte, passando per il design e la fotografia.

Lo spazio vivrà due volte: al centro l'estetica dei passamontagna sorretti da piedistalli creati appositamente per l'esibizione, attorno da 15 stampe fotografiche di grandi dimensioni – 110×150 cm – che ritraggono immagini intime e custodite ma al tempo stesso romantiche e provocatorie.

L'incontro di tre diverse forme d'arte – l'arte contemporanea, la moda e la fotografia – lo scambio, il confronto, la provocazione. L'artista diventa perciò il direttore d'orchestra e unisce l'esposizione degli 'SKI MASK D'AUTORE' ad alcuni suoi scatti fotografici facendo vivere i passamontagna attraverso una serie di immagini; l'ossessione nella scelta di un unico soggetto femminile – la moglie dell'artista – intimo e naturale, si mischia ai protagonisti del suo percorso artistico, urbano e provocatorio. Gli stessi ritratti saranno derubati del soggetto, il passamontagna diventa perciò protagonista assoluto nascondendone i volti.

Posted in Events, Exhibitions, Graffiti Writing Tagged with: ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

*