Street art un’arte arresa

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Sembra che adesso serva a rendere soltanto tutto più bello. In modo particolare la deriva sta nelle intenzioni di chi la sceglie per appropriarsene senza badare troppo né al messaggero né al messaggio, guardando semplicemente un portfolio, per scegliere in base all’estetica, al colore, alla forma e poi decidere anche esattamente in quale luogo deve essere posizionata. In questo modo i creativi diventano writer e pure quelli che non hanno mai visto una parete si lanciano nella generale confusione di quello che si potrebbe tranquillamente definire decorazione.

Interessante breve articolo di Maria Fioretti riferito alla scena di Avellino ma che rispecchia l’Italia tutta, check it out.

Posted in Graffiti Writing, Street Art Tagged with: ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

*