TriKrome – 15/16 Maggio 2010 – Parco Villa Casati, Muggiò.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Nell’ambito dell’edizione 2010 di “Festa Pregio”, evento che continua da 6 anni, l’organizzazione ha scelto di proporre ad alcuni artisti un progetto di live painting che avrà luogo Sabato 15 maggio, dalle ore 15.30,  presso il Parco di Villa Casati Muggiò.

La performance farà da contorno e scenografia all’evento in modo da arricchire, di ulteriori contenuti artistici di qualità, il programma della manifestazione. Festa Pregio è un evento rivolto ai giovani e progettato insieme ad un gruppo di giovani che ne scelgono i contenuti e ne curano l’organizzazione e la progettazione. La giornata di sabato vedrà anche protagoniste alcune crew che si esibiranno sul palco in un contest di coreografie (hip-hop, breaking, locking ecc…) dal forte impatto visivo. Durante la serata avranno invece luogo concerti di band affermate ed emergenti del territorio.

Live Painting:

Quest’anno si è scelto di offrire la possibilità ad alcuni artisti di dipingere in live su un supporto diverso dall’usuale (pannelli) al fine di realizzare delle “opere” che rimangano e che possano continuare a garantire visibilità e promozione agli artisti che le hanno create.
I supporti da dipingere saranno 5 colonnine in legno di diversa misura (per ogni artista) che sorreggeranno alcuni oggetti di uso domestico, anch’essi decorabili (tv, radio, pc,  ecc… )

TriKrome

TriKrome è il titolo della performance live durante la quale i candidati prescelti si potranno cimentare nella creazione di nuove e affascinanti rappresentazioni artistiche. L’idea progettuale è nata dalla volontà di offrire agli artisti l’occasione di esprimere il proprio estro creativo su supporti diversi dal classico pannello, per creare soluzioni inaspettate e sorprendenti. Durante la performance gli artisti potranno infatti recuperare piccoli oggetti della vita quotidiana, ormai inutilizzabili, e ridargli una nuova identità, fuori dal loro contesto abituale.
Un vecchio televisore, un computer rotto, un piccolo mobile scalcinato, insomma tutto ciò che ogni giorno buttiamo via, potrà rinascere grazie all’ispirazione degli artisti che se ne approprieranno, rielaborandoli e trasformandoli, fino a renderli quasi irriconoscibili.Ciò che agli occhi di molti sembra uno scarto potrà così acquistare nuovo valore e diventare la materia prima essenziale da cui partire per una nuova maturazione artistica. I candidati potranno pitturare anche i supporti sui quali verranno posizionate le loro opere, colonnine in legno di diverse misure potranno diventare a loro volta soggetto d’arte.
L’idea di riutilizzare gli oggetti di rifiuto ha innescato una serie di riflessioni sull’importanza di recuperare le cose più semplici ed essenziali, che molte volte, troppe, vengono dimenticate o date per scontate. In linea con questo pensiero, si è deciso, dunque, di invitare gli artisti a servirsi esclusivamente di tre colori della scala cromatica: il nero, il rosso e il bianco.

Ad ogni artista selezionato verrà fornito un set di spray di tre colori (bianco,nero, rosso) con i quali ognuno dovrà creare le opere pensandole in un gioco di tricromia.
Le opere realizzate rimarranno di proprietà dell’organizzazione che sarà libera di esporle in successive manifestazioni, mostre, eventi, citando sempre e comunque l’autore.
Le opere potranno essere donate ad associazioni, enti, istituzioni, musei che ne garantiranno valorizzazione e visibilità, previo preventivo accordo con gli autori.
L’autore avrà diritto al 100% dell’importo nel caso in cui un’opera venisse venduta a terzi e sarà sempre consultato preventivamente la vendita.

Per contatti:

Francesca Riva
3334748198
missisopla89@hotmail.it

Posted in Graffiti Writing, Street Art Tagged with:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

*