Writer, a Milano arrivano le ‘super multe’ da 500 euro: la prima ‘stangata’ a un 19enne

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Prosegue la campagna di “diversa informazione” di Repubblica in collaborazione con l’Associazione Nazionale Antigraffiti che pubblica oggi questo articolo dove, come sempre nel corso degli ultimi 2 anni (e autocitandosi come prova della bontà delle informazioni riportate) viene giustificata la continua e crescente repressione del sindaco di Sel Giuliano Pisapia con la “fornitura” di decine di muri disponibili legalmente, notizia palesemente falsa (ad oggi 31.1.2015 nessun muro milanese è stato disposto in libero utlizzo, con qualunque modalità, per chi volesse dipingerci. Giornalisti, da quando le dichiarazioni dei politici corrispondono a realtà?).

Sempre maggiore invece l’evidenza che tutti gli artisti che a vario titolo collaborano con questa amministrazione per “piccoli spazi urbani” di tornacondo personali sono sempre più corresponsabili di questa anacronistica situazione.

Posted in Graffiti Writing, Graffiti, Politics & Laws Tagged with: , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

*